Skip to main content

Odysseus CBC (Catalogo Beni Culturali) è un progetto sviluppato (a partire dalla fine degli anni 90) grazie all’esperienza ventennale maturata da 3D Informatica nella consulenza, nella progettazione e nello sviluppo software per Enti ed Organizzazioni che si occupano di tutela, conservazione, gestione e valorizzazione in ambito dei beni culturali.

Odysseus CBC è in grado di soddisfare efficacemente le diverse esigenze di raccolta, divulgazione e diffusione delle informazioni attraverso un delle informazioni conforme agli standard (Normative Catalografiche emanate da ICCD) ma comunque personalizzabile sulla base delle specifiche esigenze (personalizzazione tracciato ICCD o implementazione nuovi tracciati).

Odysseus CBC è oggi basato sulla ns. tecnologia eXtraWay® XML Native Database ed il suo motore viene reso disponibile per i sistemi operativi più popolari (Sparc Solaris, Linux x86, Linux on Power, AIX on Power, Windows, Mac OS X on Motorola, Mac OS X on Intel).

STRATO ALFANUMERICO

Gestisce l’entità “Bene Culturale” mettendo a sua disposizione nelle varie fasi (ricerca, visualizzazione, inserimento/modifica) tutti quegli strumenti (normativi e non) utili alla gestione dello stesso (visualizzazione indici e frequenze, vocabolari aperti, vocabolari chiusi, tesauri, analisi spettrale, liste di validazione, gestione search & replace, gestione parametri di ricerca, gestione parametri di adiacenza, gestione criteri di ordinamento, gestione authority, gestione riferimenti orizzontali e verticali, gestione reportistica, gestione esportazione, gestione importazione, gestione pubblicazione, gestione movimentazione, etc etc).

STRATO CARTOGRAFICO

Condivide e rende disponibili le informazioni che riguardano il territorio (provenienti anche da Amministrazioni diverse) ai processi di schedatura e di tutela del patrimonio culturale e fornisce gli strumenti per effettuare la georeferenziazione delle informazioni validate e presenti nelle Banche Dati consentendo in questa maniera di rapportare il Bene Culturale al territorio.

STRATO ICONOGRAFICO

Gestisce il documento multimediale in tutte le accezioni previste dalla normativa e cioè immagini fotografiche (raster), documenti testuali, documenti grafici (vettoriali), documenti video (filmati), documenti basati su registrazioni sonore (audio) e altri allegati informatizzati.

A seconda della tipologia di documento multimediale in carico si preoccupa inoltre di attivare processi specifici per la gestione del documento multimediale stesso quali la gestione del livello qualitativo/quantitativo del file, la generazione automatica di nuovi documenti multimediali di tipo raster (livello qualitativo C e WEB) con eventuale trasposizione di Watermark testuali o grafici, la generazione automatica di nuovi documenti multimediali a base “testo” (PDF, HTML, Excel, CSV, RTF, ODF), l’estrazione dei metadati (EXIF, IPCT, etc etc) e del testo (abbinando in questo caso se necessario l’utilizzo di un OCR).